Pillole di gelato: Curiosità sul gelato artigianale

questa pagina viene aggiornata di tanto in tanto, quindi tornate a trovarci!!!

Pillola numero 3

Quale tra i seguenti si può considerare un mini-pasto completo e genuino?

hamburger e patatinea)    Un hamburger con patatine fritte e cola.

b)   Un piatto di insalata scondita.

c)    Una coppa di frutta fresca con gelato artigianale alle creme ed una piccola guarnitura di panna montata.

Se avete risposto a) o b) avete le idee un po’ confuse!!!

Lo sapevate che…

Il gelato è un vero e proprio alimento, consumarlo implica un apporto non solo calorico, ma proteico, vitaminico e di sali minerali. In esso sono contenuti tutti i componenti di un pasto equilibrato:

  • L’acqua. Soddisfa il fabbisogno idrico necessario per la funzione costruttiva dei tessuti del nostro organismo.
  • Gli zuccheri. Composti da glicidi e glucidi sono fattori alimentari di fondamentale apporto energetico di pronta utilizzazione  e facile digeribilità.
  • I grassi. I lipidi sono indispensabili all’organismo umano e sono presenti in quasi tutti gli alimenti, ad eccezione degli zuccheri.
  • Le proteine. Soddisfano il fabbisogno plastico-costruttivo primario del nostro organismo.
  • I sali minerali. Permettono il normale svolgimento delle funzioni nutritive degli alimenti.
  • Le vitamine. La loro presenza è necessaria per le reazioni di utilizzazione degli alimenti.

Il gelato artigianale può sostituire un pasto veloce apportando il giusto quantitativo calorico ed energetico da utilizzare in breve tempo (ideale per gli sportivi e per chi lavora) in modo naturale e genuino.

gelato artigianale

Pillola numero 2

Che cos’è il sorbetto?

a)    È il rumore che fa la cannuccia quando si cerca di succhiare l’ultimo sorso di granita dal bicchiere.
b)   È un gelato a base di latte.
c)    Deriva dall’arabo sherbet (dolce neve) dove in tempi antichissimi sulle coste meridionali del Mediterraneo si mescolava la neve con succhi di frutta e miele per ottenere una bevanda molto densa e refrigerante. Oggi si intende per sorbetto il gelato fatto a base di acqua.

Se avete risposto a) o b) avete le idee un po’ confuse!!!

cono gelatoLo sapevate che…

Per fare il gelato alla frutta il bravo gelatiere artigiano usa:

  • Frutta fresca
  • Acqua
  • Zuccheri (saccarosio, destrosio, sciroppi di glucosio,…)
  • Stabilizzanti naturali
  • Fibre alimentari

E che quindi il gelato di frutta è indicato per chi soffre di allergie al latte e suoi derivati?

La frutta è un alimento ricco di vitamine e sali minerali ed in gelateria ha un posto di primaria importanza. Inoltre il gelatiere disponendo di moderne attrezzature di refrigerazione, che mantengono inalterate le proprietà dei prodotti surgelati, può garantire una vasta scelta di frutta anche fuori stagione.

Pillola numero 1

Che cos’è la Pastorizzazione?

a)    È l’utilizzo dei prodotti presi direttamente dal pastore anziché acquistarli dai fornitori abituali. Serve per risparmiare.

b)   È una tecnica di insegnamento pastorale per gli allievi gelatieri cattolici tratta direttamente dalla Bibbia.

c)    È un procedimento che porta la miscela del gelato ad una temperatura di 85° per poi raffreddarla rapidamente e senza interruzione fino a +4°. Serve per eliminare la carica batterica mantenendo inalterate le proprietà nutritive del gelato.

Se avete risposto a) o b) avete le idee un po’ confuse!!!

Lo sapevate che…

Per fare il gelato alle creme il bravo gelatiere artigiano usa:

  • latte fresco pastorizzato
  • panna fresca pastorizzata
  • zuccheri (saccarosio, destrosio, sciroppo di glucosio,…)
  • uova (nella crema all’uovo ed in alcuni altri gusti di gelato)

e che tutti questi ingredienti vengono nuovamente pastorizzati nel suo laboratorio?diagramma di pastorizzazione del gelato

Con le nuove norme sulla HACCP (procedure di controllo e sorveglianza dei punti critici) nella produzione del gelato ogni gelatiere garantisce la completa igienicità del gelato artigianale.

Annunci

7 commenti

    • A meno che non si tratti del vento polare artico direi che è tutto normale…
      A parte gli scherzi, dipende dalla quantità di proteine (o latte in polvere) che contiene. Se i solidi magri del latte del gelato sono troppo pochi, esso avrà meno capacità di resistere agli sbalzi termici.

    • Qualcuno la surgela a -20gradi ma in tale modo si perdono molte delle proprietà stabilizzanti degli ingredienti, oltre a cancellare la caratteristica di freschezza tipica del gelato artigianale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...